Udite Udite!

CONGEDO PARENTALE COVID-19 PROROGATO FINO AL 31 AGOSTO.

21 Luglio 2020

Come direbbe l’orco della fiaba di Pollicino, “Ucci, ucci sento odor di cristianucci!“. 

 

Il Decreto Rilancio è ora diventato legge: secondo i tempi previsti dalla Costituzione, Camera e Senato hanno dato – finalmente – il loro disco verde alla conversione. 

Il testo pubblicato in Gazzetta Ufficiale ed entrato in vigore lo scorso 19 luglio 2020 (Legge 17 luglio 2020, n. 77) risulta però modificato in alcune parti, compresa quella delle misure adottate a favore delle famiglie di lavoratori

 

PROROGA CONGEDO PARENTALE STRAORDINARIO

 

Tra le altre conferme è arrivata anche quella relativa al congedo parentale straordinario (c.d. congedo parentale COVID-19).

Come più volte “urlato a gran voce”, il congedo spetta ai genitori lavoratori dipendenti privati di figli fino a 12 anni. Il congedo è pari a 30 giorni ed è riconosciuta un’indennità pari al 50% della retribuzione

I 30 giorni possono essere fruiti dal 05 marzo 2020 – giorno di chiusura delle scuole a livello nazionale – fino al 31 agosto 2020, un mese in più rispetto a quanto previsto prima.

Articolo 72, come modificato in sede di conversione in legge.Per l’anno 2020, a decorrere dal 05 marzo e fino al 31 agosto, per un periodo continuativo o frazionato comunque non superiore a trenta giorni, ciascun genitore lavoratore dipendente del settore privato ha diritto di fruire, ai sensi dei commi 10 e 11 del presente articolo, per i figli di età non superiore ai dodici anni, fatto salvo quanto previsto al comma 5 del presente articolo, di uno specifico congedo, per il quale è riconosciuta un’indennità pari al 50% della retribuzione […]”. 

 

Si legge, inoltre, nel testo trasformato in legge che i periodi di congedo devono essere utilizzati in maniera alternata da entrambi i genitori lavoratori conviventi e possono essere usufruiti in forma giornaliera od oraria, tranne nei periodi di congedo già fruiti alla data di entrata in vigore della legge di conversione del decreto. 

⇒ FOCUS. Prima della conversione in legge del Decreto Rilancio il congedo parentale COVID-19 NON era fruibile “a ore”, ma solo a giorni in maniera continuativa o frazionata. 

 

Insomma, arriva qualche aiuto in più anche per le famiglie con i figli a casa oramai da mesi.
Chi ha figli piccoli, fino a 12 anni, potrà utilizzare fino al 31 agosto, un mese in più, i 30 giorni di congedo straordinario retribuito al 50%. 

 

RIASSUNTO DELLE “PRECEDENTI PUNTATE”. 

 

Ricordiamoci che il congedo parentale COVID-19, insieme al bonus baby-sitter, è stato introdotto dal Decreto c.d. “Cura Italia” di metà marzo per 15 giorni che sono poi diventati 30 in totale con il più recente Decreto Rilancio che oggi è legge. 

L’incremento dei 15 giorni prevedeva che chi non avesse ancora ancora fruito potesse richiederne 30, chi aveva già utilizzato i primi 15 giorni di congedo parentale COVID-19 poteva averne la restante parte.
Con la nuova modifica, i giorni restano i medesimi vale pertanto lo stesso principio, solo il tempo viene prolungato di un mese dal 31 luglio al 31 agosto.

Molti genitori che non hanno utilizzato ancora il congedo in questione possono quindi approfittarne e farne richiesta

 

Curiosità, dubbi?! In perfetto stile Netflix, ti regalo l’opzione “salta l’intro”:

Ai posteri l’ardua sentenza: il “nuovo” bonus baby-sitter e il congedo di 30 giorni al 50% di paga” del 04 giugno 2020;
Work and Play: 16 domande vostre e 16 risposte mie sul “nuovo” bonus baby-sitter e il congedo COVID-19 e… tutte le ultime novità Inps!” del 23 giugno 2020.

 

Con la proroga fino al 31 agosto le famiglie italiane possono tirare un sospiro di sollievo e sfruttare questa misura di sostegno fino alla riapertura delle scuole prevista – al momento – per il 14 settembre 2020. 

 

Sara Dealessandri, 21 luglio 2020. 

Condividi:
21 Luglio 2020

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE…

L'Arte del dubbio

Per ricevere informazioni o chiarimenti sugli articoli del blog, per condividere con me la tua esperienza “giudiziaria” oppure per segnalarmi argomenti di interesse contattami via email
oppure scrivimi dal form qui sotto

Consenso trattamento dati

rimani sempre aggiornato
Privacy Policy
Cookie Policy
Share This