About Me

SARA
DEALESSANDRI

(Che ridere una bio in terza persona!)

Sara Dealessandri è nata a Genova nel 1991. Ama la fotografia – in particolare, la “street photography” e la fotografia in bianco e nero -, che si associa perfettamente alla sua voglia di viaggiare, incontrare e conoscere diverse culture. Inoltre, ha gli hobbies della pittura e della lettura: romanzi gialli e thriller (Agatha Christie, Alessia Gazzola, Sophie Hannah, Daniel Keyes ecc.), inchieste, libri di attualità e saggi (Riccardo Bocca, Gianrico Carofiglio, Byung-Chul Han, Stefano Rodotà ecc.), narrativa moderna e contemporanea (Alessandro Baricco, Ernest Hemingway, Pierre Lemaitre, Edith Wharton ecc.), riviste (National Geographic, Scarpdetenis, Internazionale, Il Fotografo ecc.).

Dopo essersi laureata in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Genova con la dissertazione della tesi di ricerca Il Mandato di Arresto Europeo – The European Arrest Warrant” (votazione 110/110 e Lode) e aver sgobbato per superare incolume i diciotto mesi obbligatori di pratica forense, si trasferisce a Genova in un piccolo appartamento del Centro “su misura” per lei e comincia a lavorare professionalmente presso un noto Studio Legale penalista della città. Tra un’udienza e l’altra, continua a collaborare con il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Genova come “Cultrice delle materie di Diritto Processuale Penale e Diritto Penitenziario” e membro di commissione in sede d’esame; appassionata per lo studio delle materie giuridiche e per l’attività di ricerca e di approfondimento, nel 2019 decide di iscriversi al Master in Diritto Penale Societario presso la Scuola di formazione legale di Just Legal Services di Milano, ad oggi concluso con successo. Restano ulteriori “conquiste, trofei, menzioni d’onore, coccarde e gagliardetti” da annoverare? Non ancora soddisfatta della folle fase di preparazione all’esame di Stato per l’esercizio della professione di Avvocato (99% fortuna, 1% “studio matto e disperatissimo” come avrebbe detto il caro Leopardi), l’anno bisestile in corso riporta alla luce la Sara “detective” dell’infanzia – un pò Poirot, un pò Sherlock a seconda che nel suo animo predomini l’amore per baffi curatissimi o per cappelli inglesi con paraorecchie – che la convince ad esplorare gli abissi più profondi del Diritto nel web (il web non è il Far West!): chi decide di essere presente online con un sito o una pagina social deve operare nel rispetto della legge, imparando a districarsi tra i vari obblighi normativi. Insomma, quando lo apriamo il prossimo E-commerce?! Non resta che seguire i prossimi sviluppi per scoprirlo!

 

Blog

Perchè un Blog di diritto?

Il blog “L’Arte Del Dubbio” nasce dalla passione di una giovane dottoressa specializzata in professioni legali, per lo studio delle materie giuridiche e per l’attività di ricerca e di approfondimento. L’obiettivo è quello di fornire “a chiunque”, attraverso la redazione di articoli giuridici inerenti alle più svariate tematiche quotidiane e attuali nonché l’utilizzo di un linguaggio semplice adatto non più solo esclusivamente agli operatori giuridici, dei contributi informativi e dei chiarimenti sulla tutela dei propri diritti. Ogni articolo pubblicato è il frutto di uno studio attento, che prende spunto da un tema d’interesse generale e che passa attraverso un’ampia raccolta degli scritti già esistenti in materia e che si conclude con una rielaborazione e una lettura personale della questione trattata, per un risultato finale caratterizzato da “semplicità” e “completezza”. Il punto di forza del mio lavoro è rappresentato, in primo luogo, dal profondo interesse per le materie giuridiche, studiate prima all’università e poi approfondite negli anni successivi durante la frequentazione del Master in Diritto Penale Societario a Milano, nonché nella fase di preparazione all’esame di Stato per l’esercizio della professione di Avvocato; dal desiderio di proseguire l’instancabile attività di riflessione e meditazione degli istituti; dalla voglia di coltivare la passione per la scrittura. In secondo luogo, la mia giovane età, che mi consente una attenta quanto impegnativa dedizione allo studio e all’attività di continuo aggiornamento, si accompagna ad una esperienza pluriennale nel settore, in particolare, del diritto penale e alla collaborazione con professionisti di spessore, nell’ambiente universitario – in qualità di “Cultrice delle materie di Diritto Processuale Penale e Diritto Penitenziario” e membro di commissione presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Genova – e lavorativo. Il blog “L’Arte Del Dubbio” sarà progressivamente arricchito da contributi attinenti alle due categorie del diritto penale e del diritto civile. Per renderlo accessibile a tutti, il blog contiene brevi semplici contributi su problematiche giuridiche che quotidianamente possono porsi: lo scopo è quello di offrire supporto a chiunque, anche a chi è estraneo allo studio delle materie giuridiche, di fronte ad operazioni e situazioni diffuse nella pratica di tutti i giorni.

Gallery

Alcuni scatti…

“La credibilità non ha tanto a che fare con la verità quanto con le percezioni individuali. Con efficace espressione è stato chiarito che lo studio della credibilità si identifica con lo studio di come la gente <<giudica i libri dalle loro copertine>>. In sostanza il grado di credibilità di un teste è relativamente indipendente dalla veridicità di quanto egli riferisce, perché è possibile che cose vere vengano riferite in modo non credibile e che cose non vere in tutto o in parte siano riferite con apparenza di credibilità”. Gianrico Carofiglio, “L’arte del dubbio”

L'Arte del dubbio

Per ricevere informazioni o chiarimenti sugli articoli del blog, per condividere con me la tua esperienza “giudiziaria” oppure per segnalarmi argomenti di interesse contattami via email
oppure scrivimi dal form qui sotto

Consenso trattamento dati

rimani sempre aggiornato
Privacy Policy
Cookie Policy